JECK E IL FAGIOLO MAGICO (SERRA FAI DA TE, DA VERDURA A VERDURA!)

CIAO A TUTTI!!!!! Come vi dicevo poco tempo fa sono curiosa e mi piace sia sperimentare nuove tecniche che nuove cose e questa volta vi voglio parlare di una cosa che ho fatto in passato, quasi dimenticata e che ho provato di nuovo a sperimentare (molto divertente sia per grandi che per piccolini!!!!)

Facciamo crescere la pianta di Jek? OK, ok magari non e’ proprio la pianta enorme della storia, ma sicuramente fara’ restare a bocca aperta per la sorpresa…

ma veniamo all’esperimento…

OCCORRENTE:

5 FAGIOLI

COTONE

ACQUA

UN CONTENITORE (perfetto se di riciclo, ricotta, yogurt ecc )  piu’ la seconda parte dello stampabile (il fagiolo magico)

procedura:

taglia e incolla i 2 cerchietti (il fagiolo magico nel contenitore di plastica di riciclo)

METTI DEL COTONE NEL CONTENITORE (VANNO BENISSIMO I VASETTI DELLO YOGURT, SE SONO PICCOLI METTETE PERO’ 2 soli fagioli per barattolo) bagnatelo e posizionate i fagioli, mettete altro cotone sopra e bagnate anche questo

ORA…DIMENTICATEVI DEI VASETTI… tranne che mettere qualche spruzzo di acqua (con le dita) se vedete che il cotone e’ molto secco

dopo 4 giorni circa io ho tirato su il cotone…e …. sorpresa!!!!!!!!! I FAGIOLI HANNO GERMOGLIATO, MESSO RADICI, a questo punto al posto di piantarli subito ho aspettato altri 2 giorni, lasciando la piantina all’aperto (ancora nel contenitore) e… le piantine sono cresciute ancora moltissimo, gia’ il giorno dopo avevano messo le foglie e triplicato in altezza.

A questo punto piantatele in giardino o in un vaso di fiori e scaricate e tagliate lo stampabille che trovate qui sotto per rendere il tutto piu’ bello e per sapere anche che piantine siano se avete magari seminato altre cose (ovviamente in questo caso dovrete utilizzare la prima parte, fagioli)

lo stampabile si trova qui

fagioli da colorare

fagioli colorato

Per la preparazione della seconda parte dovrete tagliare i 2 cerchi (colorarli per la versione in bianco e nero) e incollarli su uno stecco da spiedino in modo che si guardino le 2 parti lasciando naturalmente in vista il disegno, in questo modo troverete una parte con la scritta fagioli e il retro con il disegno di un simpatico fagiolo animato.

 

PASTA CARS ALLA CREMA DI CAVOLFIORE

20160401_131312Ciao a tutti, immagino siate anche voi spesso di corsa, io non so se ve lo ho mai detto ma mi diverto in cucina, soprattutto a sperimentare ricette o a cambiarne di esistenti o appunto come oggi a fare qualcosa di davvero veloce e così ogni tanto preparo questa pastasciutta, soprattutto quando ho del cavolfiore già cotto in frigo, ma alle volte lo faccio bollito proprio per fare questa pasta il giorno dopo 😀

La pasta che noi abbiamo usato è delle CARS, davvero carina e and bui perché non scuoce facilmente e quindi le macchinine si vedono bene anche una volta cotte, oltre tutto è trafilata al Bronzo e come saprete trattiene meglio il condimento

Per fare questa ricetta avrete bisogno di

PASTA QUELLA CHE PREFERITE

1 BICCHIERE DI LATTE

2 CUCCHIAI DI FARINA

2 MANCIATE DI CAVOLFIORI GIA COTTI

SALE

NOCE MOSCATA

1MAnciata parmigiano

Olio DI OLIVA

LA ricetta come promesso è davvero più veloce del west ehehehe

METTETE A BOLLIRE L’ACQUA

Frullate insieme i cavolfiori, con la farina e il latte, salate

METTETE A scaldare in una padella, la crema si addensera’ come una besciamella super light, mettete noce moscata a piacere oppure pepe

Quando è pronta scolate la pasta, aggiungete parmigiano e olio d’oliva alla crema e mangiate!!!!

Deliziosa, veloce e pure leggera!