I LABIRINTI IN GIOCO

CIAO A TUTTI, voglio condividere con voi un paio di labirinti, uno e’ per Halloween, l’altro invece ricorda sempre la stagione visto e’ un piccolo bruchetto che deve trovare l’uscita dalla sua mela-casa

presto nuove versioni

labirinto ragni

si scarica qui HALLOWEEN

labirinto mela.jpg

si scarica qui MELA

Annunci

IL FALO’ PER PICNIC IMPROVVISATO IN CASA, PER INVITI (O PER GIOCATTOLI)

falo'

campeggio

CIAO A TUTTI, oggi vi voglio fare vedere un “gioco” forse piu’ un lavoretto che puo’ essere utilizzato per diversi scopi, sia un picnic improvvisato in casa, per i giocattoli oppure anche molto simpatico come biglietto per invito ad un barbecue (nel caso una filastrocca qui LE FILASTROCCHE AUTUNNALI

tutto cio’ che vi servira’ sono

5 rotoli di carta igienica o 2-3 di scottex

tempera marrone

fobici dalle lame a zig zag

fogli bianchi

pennarelli o tempere di colore giallo, arancione e rosso

Per prima cosa dovrete pitturare di marrone i rotoli, una volta asciutti potete fare qualche venatura per somigliare di piu’ al legno con un colore piu’ scuro.

Per attaccarli in modo circolare dovete usare delle graffette e la colla

Per il fuoco ritagliate da carta bianca delle sagome a mano libera e con i pennarelli colorate per somigliare al fuoco. incollate al centro.

SE VOLETE CON IL PLAY DOH (QUI UNA DELLE DIVERSE RICETTE DA FARE IL PONGO (PLAY DOH) FAI DA TE alla vaniglia )E STUZZICADENTI PER SPIEDINI POTETE FARE DEI “MARSHMALLOWS” DA ARROSTIRE AL VOLO 🙂

BUON DIVERTIMENTO

 

 

IL PARADOSSO DEL TRIANGOLO

CIAO A TUTTI, come sapete oltre all’ arte e alla lettura amo i giochi matematici in genere… e’ da un po’ che volevo fare questo post e cosi’ oggi visto che ho un bel video a dimostrazione ve lo propongo 🙂

Conoscete il paradosso di Curry? E’ chiamato cosi’ proprio perche’ fu Curry (prestigiatore di New York) a scoprirlo (almeno da quel che dichiaro’ Martin Gardner , di cui abbiamo parlato qui IL GIOCO DEI CONIGLI MARTIN GARDNER con problema da risolvere magicamente oppure qui MARTIN GARDNER e il ROMPICAPO DEI PENTAMINI e ancora qui MARTIN GARDNER giochi matematici IL TANGRAM

Le due figure sono composte da stessi quadretti di uguale superficie, come si può constatare contando i quadrati della griglia.

Sono due triangoli con base ed altezza identiche e oltre tutto  hanno la stessa area, da qui il paradosso, come mai nel sencondo triangolo il quadratino e’ scomparso??? Perche’ la somma di quantità uguali dà risultati differenti?

In realtà, le due figure non sono davvero triangoli, ma sembrano tali per un effetto ottico, nella reala’ sono quadrilateri (il primo con l’angolo maggiore di 180° , il secondo invece con l’angolo minore di 180°. nel video fatto poi molto bene si capisce perfettamente dove vada a finire il quadratino scomparso!

Per la seconda immagine e’ la stessa cosa, cosi’ come nel gioco che avrete gia’ visto del cioccolato dove scompare un quadrato, anche li in realta’ non scompare (sotto un altro video preso qui da you tube per capire meglio)

 

300px-Missing_square_puzzle.svg

mettere

qui sotto nel video preso da wikimedia si capisce molto meglio la spiegazione!!!!

 

 

IL PARRUCCHIERE UOMO-DONNA CON IL PONGO

CIAO A TUTTI, il gioco di oggi e’ adatto ai piu’ piccolini, ma anche ai piu’ grandi, dipende un po’ da come lo fate, noi abbiamo fatto tante tante versioni e sono tutte molto divertenti, peccato ho perso tante foto, comunque poi potete inventare le vostre.

materiali necessari

-animali di plastica di qualsiasi tipo

-pongo fai da te (qui la ricetta base IL PONGO (PLAY DOH) FAI DA TE alla vaniglia)

oppure pasta di sale (qui la mia ricetta La pasta di sale)

forbici in plastica

 

come si gioca:

I bimbi sono ovviamente i parrucchieri, mentre noi possiamo fare gli aiutanti che poi fanno parlare anche i clienti animali, 🙂

ora spazio libero alla fantasia, nel tempo abbiamo fatto pettinature da matrimonio per dinosauri (esempio con trecce, chignon e aggiungendo ai capelli anche piccoli cappelli o mollette fatti di pongo per contrastare il colore) ma molte foto come dicevo non le ho fatte, quindi ve ne metto un paio che ho trovato, dove si usava l’azzurro per le pettinature maschili e il rosa per le femminili, queste erano in pasta di sale, rosa e azzurrro con i coloranti alimentari blu e rosso, qui abbiamo fatto dei capelli molto lunghi che andavano tagliati, oppure delle “frangette” che coprivano gli occhi

Un altra volta e’ stata la volta dei colori, da biondo il dinosauro voleva i capelli a spazzola viola ecc ecc.

spero che vi sia piaciuto

 

IL GIOCO ANGURIA

ciao a tutti, oggi gioco a tema anguria, per ricordare l’estate che sta finendo…

lo trovate in versione bianco e nero o a colori

materiali

1 stampa a persona

2 dadi

COME SI GIOCA:

si usa 1 stampa per persona (quindi se siete in 2 fatene 2 copie) ora come sempre potete plastificare e usare pennarelli cosi’ da potere usare la scheda tutte le volte che volete oppure usare una matita o penna cancellabile o ancora mettere un seme di anguria sopra ogni numero preso 🙂

gioco molto semplice, si tirano i dadi a turno, si conteggia il totale, es da un tiro esce 2 su un dado e 4 sul secondo, quindi il totale e’ 6, si cancella con la penna cancellabile il numero 6 dalla propria scheda, oppure come dicevo prima si mette un semino di anguria per cancellare il numero

Vince chi per primo elimina tutti i suoi numeri!

Nel caso gli ultimi numeri risultassero difficili e quindi il gioco noioso potete fare anche un numero di tiri da stabilire ad inizio partita (esempio 10 o 15 tiri)

vince chi prende piu’ numeri al termine dei tiri stabiliti

si scarica qui

bianco e nero bianco e nero

a colori colorato

 

LE MOTO SASSI gioco da spiaggia

2017-08-22 15.18.14

Ciao a tutti! Altro gioco da spiaggia, ancora una volta protagonisti sono semplici sassi! Bel gioco per passare una mezz’ ora divertendosi! Perfetto anche per un pic nic in riva ad un Lago o fiume, approfittando delle ultime giornate di caldo prima dell’arrivo dell’autunno e del freddo.

Materiali necessari

Sassi (un paio circa della stessa dimensione tondeggianti)

Una penna o pennarello più adesivi di moto (facoltativo)

Come si prepara e le regole

Per la preparazione ė più semplice farlo che spiegarlo, i 2 sassi tondeggianti sono le moto (ne va 1 per giocatore, quindi nel caso di più partecipanti ne vanno messi altri) ognuno disegna la sua moto nel sasso o attacca una figurina che gli piace di più  e poi…via alla gara! Noi abbiamo fatto in 2 modi, il primo semplicemente mettendo una linea di arrivo (anche una semplice penna, altri sassi, bastoncini oppure la fine dell’asciugamani)

Inizia il più piccolo che dovra’ cercare di far rotolare il sasso (non lanciarlo, o farlo andare in aria) il più diritto possibile, si fa un turno a testa, vince chi arriva per primo.

Seconda versione, aggiungendo delle regole per renderlo più difficile abbiamo messo altri sassi ai lati in modo di fare delle corsie,come prima si fa 1 lancio a turno, unica difficoltà il sasso deve curvare il meno possibile, infatti se va a sbattere nei lati dovrà tornare al punto di partenza, vince come sempre chi arriva primo ma senza aver sbattuto da nessuna parte, simpatico perché dovranno dosare la forza (se vai troppo veloce per arrivare prima all’arrivo sbatte e inizi da capo)

GIOCO IN SPIAGGIA, LE 3 CAMPANELLE DI SABBIA

2017-08-10 13.23.29.jpgCiao a tutti, nuovo gioco da fare in spiaggia, ultimamente  ne ho pensati diversi da fare, primo perché ne ho pubblicati una marea da fare con i sassi e secondo perché sono comunque divertenti anche se semplici.

Per il gioco di oggi ė in pratica il gioco delle 3 CAMPANELLE, avete presente quello in cui dovete nascondere la pallina sotto un bicchiere o contenitore e poi girare velocemente i 3 bicchieri (identici) per poi fare indovinare dove ė la pallina? Ecco  di oggi ė un gioco molto simile,

La prima cosa da fare ė prendere uno stampo, perfetta ad esempio la coppetta per il gelato e  nascondere (mentre l’altro non guarda) un piccolo oggettino, anche una conchiglia, in questo modo

Sabbia-oggettino-sabbia

2017-08-10 13.21.03

2017-08-10 13.22.37.jpg

A questo punto fare altri 2 stampi vuoti e ora fare indovinare all’altro dove ė nascosto il piccolo oggetto, per indovinare dovrà rompere uno stampo per volta, cosa che piacerà,  per il punteggio abbiamo fatto

Indovinato subito 2 punti

Dopo 1 tentativo 1 punto

All’ultimo tentativo 0 punti

Naturalmente va fatto una volta per ogni giocatore, decidendo a quanti punti arrivare

Che vinca il migliore!