I 2 GIOCHI DA FARE IN AUTO (senza materiali)

boy-478187_640.jpgCiao a tutti, molti di voi saranno in vacanza, molti altri ci devono ancora andare ma sia che stiate al mare, in montagna o che restate in città vi voglio dare 2 giochi molto divertenti da fare, li ho Provati con bimbi dai 5 ai 10 anni e si sono divertiti molto! Oltre tutto in questo 1 gioco si puo ripassare (se non pian piano imparare) l’alfabeto!

1 GIOCO

Si parte dalla lettera A dell’alfabeto fino ad arrivare alla Z (per le lettere straniere è una vostra scelta,noi le mettiamo di solito) il primo inizia con la frase: “HO TALMENTE TANTA FAME CHE MI MANGEREI UN” A questo punto pensa a una cosa che inizia per A anche qui scelta vostra se dire tutti  cibi quindi ad esempio partendo con  AGNOLOTTI oppure quel che la fantasia vi suggerisce ad esempio ARMADIO, il turno passa al secondo che deve dire di nuovo la frase: ” HO TALMENTE TANTA FAME CHE MI MANGEREI UN ARMADIO (se questo è stato detto prima) e un B … esempio BAULE, ora la volta del 3 (o ancora il primo giocando in due) che dovrà inventare qualcosa con la lettera c  (es. IO HO TALMENTE TANTA FAME CHE MI MANGEREI UN ARMADIO, UN BAULE E UN C… CITOFONO 😂,  questo fino a che

qualcuno salta un cibo perché  non lo ricorda o non gli viene in mente dove si e’ arrivati, se tutti i giocatori invece sono bravi con una buona memoria si arriva alla z tutti vincitori.

BEL GIOCO CHE ALLENA  LA MEMORIA OLTRE CHE RIPASSARE  L’ ALFABETO E SE VOGLIAMO PUO ANCHE INSEGNARE NUOVE PAROLE CHE COSI VERRANNO CERTAMETE RICORDATE MEGLIO

2 GIOCO

questo gioco a differenza dell’ altro parte con delle basi di geografia, noi lo abbiamo fatto anche con i nomi di persona ma è molto divertente,

Il primo dice a voce alta il paese che si sta attraversando in macchina, o treno o aereo (oppure il nome di persona di uno dei passeggeri) il secondo deve dire un altro luogo (stato, paese, citta’) che inizia con l’ultima lettera di quello che è stato appena detto

Es. RAVENNA finisce per A quindi il secondo giocatore può dire

ASTI, che finisce ler I quindi il successivo può dire

ISTAMBUL

E COSI VIA

SE INVECE FOSSERO STATI NOMI?

ANNA

ANTONIO

ORESTE e così via

Anche questo diverte ed istruttivo

 

Annunci

LE SCHEDE PER IMPARARE IL CORSIVO (riconoscere e cerchiare i diversi tipi di scrittura)

CIAO A TUTTI! Oggi voglio condividere con voi delle schede che ho creato per iniziare a conoscere il corsivo! Come vedete nella foto sopra la lettera G e’ ultima perche’ la avevo dimenticata mentre caricavo le immagini con la lettera H 🙂

Le schede vanno dalla A alla Z, facciamo un esempio nella scheda A troverete raffigurato un animale o un oggetto la cui iniziale e’ appunto A e molte altre lettere, i bimbi dovranno riconoscere e cerchiare solo le A che siano in stampatello, stampato minuscolo, corsivo.

Sono ottime come dicevo sopra per iniziare a conoscere il corsivo giocando! Possono essere utilizzate come verifica o proprio come gioco da fare piu’ volte (plastificando le schede)

Ogni scheda puo’ essere colorata e nelle ultime 3 (bianche) possono fare un altro gioco e cioe’ comporre delle parole con le lettere di ogni scheda (dove possibile)

esempio:  nella scheda V della Volpe si puo’ trovare la parola UVA, in quella della Z (zebra) possiamo trovare gazza e cosi’ via.

schede-a-h

schede-i-q

schede-r-z

L’ALBERO DELLE LETTERE con tappi di bottiglia e riviste

CIAO A TUTTI!

Oggi piu’ che un gioco voglio farvi vedere un sistema per far imparare in pochissimo tempo le lettere dell’alfabeto minuscolo ai bambini, come sapete ora tutto e’ scritto cosi’ dalle lettere qua nel pc, nei telefonini ma anche nei libri sia di testo delle scuole che quelli che compriamo per casa e con questo metodo impareranno ad associare le lettere giuste e impareranno di conseguenza a leggerlo in pochissimo tempo!!!!!!!!

Noi l’anno scorso lo abbiamo tagliato tutto da cartone di recupero, colorato cosi’come per le lettere ma qui sotto trovate uno stampabile delle lettere per voi sempre a tema albero, foglie cosi’ da essere anche piu’ carino e scritto meglio. Putroppo LE FOTO NON RENDONO infatti quando le ho fatte non erano per il blog ma per un’amica e oltre tutto avevo la fotocamera del cellulare rotta comunque bastano per capire l’idea e sicuramente il vostro verra’ bellissimo 😉

MATERIALI:

cartone di recupero

fogli bianchi

pennarelli o tempere

tappi di bottiglia

riviste di vario tipo

PROCEDIMENTO:

La prima parte e’ anche divertente e sta nella ricerca nelle vecchie riviste di titoli con le lettere in stampatello maiuscolo e che siano piu’ o meno della stessa grandezza. Una volta trovate e ritagliate le dovete incollare in tappi di bottiglie, la cosa puo’ anche essere fatta cambiando colore del tappo per le vocali ad esempio.

Mettete poi le lettere in un contenitore e nel frattempo disegnate e colorate un grosso albero, se volete potete fare cartone di recupero e tempere, altrimenti lo disegnate su fogli bianchi colorando con pennarelli e lo incollate dopo su cartone di recupero.

La terza parte sta nel tagliare lo stampabile che trovate qui sotto, ne ho fatte 2 varianti una in bianco per non consumare troppo colore nella vostra stampante mentre l’altro e’ in rosso come le mele dell’albero

questo lo scaricate cliccando nella scritta direttamente

albero-mele-rosse

l’altro qui lettere bianche

dove troverete le lettere dell’alfabeto in stampatello minuscolo da ritagliare tonde aiutandovi sempre con tappi o altro. Una volta pronti li potete incollare nell’albero a mo’ di mele appunto e ora….VIA AL GIOCO

COME DETTO SOPRA DEVONO ASSOCIARE LA GIUSTA LETTERA DELL’ALFABETO COME VEDETE IN FOTO

DIVERTENTE ED…. EDUCATIVO