COSE INTERESSANTI DA SAPERE SULL’ALBERO DI NATALE (CON LAVORETTO IN ITALIANO O INGLESE)

VISTO SIAMO NEL PERIODO DEL NATALE HO PENSATO FOSSE INTERESSANTE FAR SCOPRIRE DI PIU’ SUGLI ALBERI CHE VENGONO USATI quindi….

In genere per l’albero di Natale in Italia si usa un abete rosso; mentre nell’Europa Centrale come anche  nei Paesi nordici è comune  l’uso di abeti e più raramente si usano pini o altri sempreverdi, alcuni usano anche la Magnolia grandiflora.

in base alle diverse tradizioni possiamo dire che l’Albero di Natale viene allestito dal giorno 6 al giorno 8 dicembre dalla maggior parte della popolazione.

Non mi soffermo sulle decorazioni che si sono fatte negli anni sempre piu’ differenti ed esigenti, passando dalla classica pallina a quadrati, sfere, foto, lavoretti, cuoricini e moooolto altro

Torniamo invece agli alberi, possiamo dire di avere diversi tipi di ABETE E PINO

L’abete cresce nelle montagne, mentre il pino cresce sia al mare (marittimo) che verso le montagne.

La differenza principale tra queste due è che gli aghi che nell’ abete sono disposti individualmente sui rami e sono molto corti, mentre quelli del pino sono raggruppati a coppie o ciuffetti e sono piu’ lunghi. 

Un altra differenza e’ data dalle splendide e amatissime (da tutti i creativi) pigne

Nell’abete sono generalmente di forma piu’ allungata, mentre nel pino hanno la classica forma piu’ legnosa e tondeggiante. Sotto alcuni esempi

pine-2988599_960_720.jpg

pine-cones-2736677_960_720

Ora detto e spigato questo oltre alla bella cosa di manipolare diversi tipi di pigne (non mi soffermo sulla altre differeze tra pini con altri pini e stessa cosa per gli abeti perche’ oltre a diventare troppo lungo non sono certo espertissima in materia e diventerebbe difficile anche per noi aduti) la mia idea e’ questa con questa filastrocca far disegnare un ramo di pino secondo la spiegazione appena data

pini

si scarica qui pini

Stessa cosa per la versione inglese dove invece dovranno (quel che ho pensato io ma libera scelta) disegnare un ramo di Pino o Abete addobbato con le palline di Natale

si scarica qui christmas tree song

Christmas tree song.jpg

 

 

Annunci

LE FILASTROCCHE PER L’INVERNO

CIAO A TUTTTI, FILASTROCCHE INVERNALI, QUINDI FARAN DA PADRONE IL FREDDO E LA NEVE, PER QUELLE NATALIZIE FARO’ UNA CATEGORIA A PARTE DOMANI, FATEMI SAPERE SE VI PIACCIONO, COME SEMPRE TORNATE A CONTROLLARE PERCHE’ LE AGGIORNERO’ PERIODICAMENTE 🙂

Natale.jpg

Per questa filastrocca ho pensato anche ad un lavoretto e cioe’ quello di disegnare il Signor Inverno, ognuno come lo immagina, bella l’idea in piu’ di far scegliere ai bambini dei colori freddi per colorarlo, aggiungere allo scenario il vento e magari per il freddo anche la parola BRR cosi’ da spiegare le parole onomatopeiche.

si scarica qui

IL SIGNOR INVERNO

neve.jpg

si scarica qui

neve

 

inverno 1.jpg

SI SCARICA QUI Inverno Piumini !

 

 

 

LA FILASTROCCA DEL DINOSAURO (da colorare con il cappello Natalizio e comporre a puzzle, anche per bigliettini)

dsds.jpg

Ciao a tutti, filastrocca sui dinosauri, parla principalmente di t-rex e bronosauri e come vedete a fianco c’e’ proprio quest’ultimo che pero’ ha una particolarita’ e cioe’ il cappello di Natale da colorare, cosi’ da rimanere in tema per le feste :), stessa cosa per il sacco dei regali, bella l’idea di usarlo per dei biglietti Natalizi e aggiungere pacchi regalo in carta decorata (da pacco) dopo averlo colorato, tagliato ed incollato nuovamente al posto giusto

Se siete interessati ad altro a tema dinosauri  LAVORETTO A TEMA…DINOSAURI 

qui in una versione in inglese LA CANZONCINA DINOSAURO CON LAVORETTO IN INGLESE

mentre quella che vedete sopra si scarica

dinosauro

 

 

COME CREARE ED INVENTARE UN FUMETTO, LE SUE PARTI, PIU’ I BALLON DA SCARICARE

Ciao a tutti, tempo fa abbiamo parlato di fumetti con dei giochi per lo piu’ di riciclo, infatti per creare dei fumetti andavamo ad usare immagini gia’ esistenti alle quali poi andavamo ad aggiungere un dialogo (qui un esempio GIOCARE ALLO SCRITTORE-FUMETTISTA (riciclando riviste)

A differenza della volta scorsa questa volta avremo pronto solo il materiale di base (didascalie e nuvolette) e dovremo invece inventare si la storia ma anche disegnare i personaggi, scrivendo i dialoghi all’interno delle classiche nuvolette che in gergo prendono nome di ballon.

Un fumetto oltre ai ballon comprende anche didascalia e parole onomatopeiche

Tra le parole onomatopeiche che troviamo ci sono ad esempio queste

  • GRRR: indica rabbia
  • BRRR:  brivido
  • MUMBLE MUMBLE: qualcuno sta riflettendo
  • BLEAH: disgusto
  • SMACK: bacio
  • BOOM: ’esplosione
  • CRASH:  qualcosa che si rompe
  • SPLASH: qualcosa che cade in acqua

Naturalemente troviamo anche simboli grafici quali ad esempio le note musicali per far capire che c’e’ musica nella scena, oppure la lampadina per far capire che c’e’ un’idea.

Anche la scrittura nel dialogo fa capire diverse cose, ad esempio se e’ in neretto il tono della voce del personaggio e’ piu’ alta, se e’ tremolate e’ sempre per brividi di freddo o paura.

Anche i ballon stanno a significare qualcosa, tutti sappiamo ad esempio che i CONTORNI A PUNTA indicano un grido oppure una frase pronunciata in modo molto alto, metre ad esempio la classica NUVOLETTA CON DIVERSE PICCOLE NUVOLETTE SOTTO indicano che il personaggio sta pensando.

Bene, dopo la dovuta premessa vi voglio fare vedere questo lavoretto dove dovremo cimentarci in veri e propri fumettisti!

Avremo a disposizione le didascalie e i ballon di diversi tipi e ora dovremo inventare una piccola storiella, chiaramente se la storia e’ piu’ lunga di una pagina bastera’ stampare diverse pagine, tutto sta a come pensate di fare, se lasciare “carta bianca” o dare delle regole ad esempio quella di usare un solo foglio.

I MATERIALI SI SCARICANO QUI vignette

palloncino

20171116_191119

 

 

 

N COME NOI, FILASTROCCA DA DISEGNARE tutti insieme

muro grigio.jpg

CIAO A TUTTI, questa scheda nasce per un’amica che voleva una  filastroccache servisse per far capire che la sua classe deve essere come una squadra, unita, cosi’ ho deciso di condividerla anche con voi, ho pensato  che puo’ essere simpatico farne una sola copia, dove ognuno dovra’ disegnare qualcosa che lo rappresenti, che ama, ovviamente dovranno essere bravi a non fare disegni troppo grandi perche’ dovranno bastare per tutti! Non servira’ farli colorare, possono disegnarli con una penna nera ad esempio. Mi piace l’idea per parlare proprio di condivisione, amicizia, squadra!

si scarica qui n come noi

Se volete altro a tema condivisione potete guardare qui POESIE E FILASTROCCHE amicizia (da colorare oppure a colori)

oppure il libro del pesce arcobaleno (chi non lo ha puo’ semplicemente raccontare la storia LIBRO, IL PESCE ARCOBALENO piu’ lavoretto da fare

SE INVECE CERCATE QUALCOSA A TEMA BULLISMO LO TROVATE QUI FILASTROCCHE SUL BULLISMO

LA FATA, FORMICHINA, TOPOLINO DEI DENTINI

CIAO A TUTTI, oggi post e filastrocche sul tema dentini! Nella prima come vedete si parla della fatina, nella seconda della formichina, sotto un video dove dei topolini spiegano come e’ fatto un dente e per ultimo ho creato un calendario per scrivere il giorno ed il mese in cui sono caduti dei dentini 🙂

dentino.jpg

si scarica qui fatina dei dentini

dentino 2.jpg

si scarica qui formichina dei dentini

calendario dentini

si scarica qui calendario denti da latte

qui sotto il video spiegazione dei topolini su come e’ fatto un dente e come prendersene cura

LA DANZA PER HALLOWEEN (motoria o svago, gioco, ballo) anche in inglese

freeze dance.jpg

halloween dance.jpg

Ciao a tutti, oggi voglio condividere con voi una canzoncina molto simpatica, sotto troverete il video che io ho tradotto  leggermente e  modificato per fare di questa simpatica canzoncina di Halloween un gioco-ballo!  Perfetto anche per la motoria a scuola ma anche come gioco per la serata di Halloween!

Come vedete io ho creato il pdf da scaricare qui sotto

COME SI GIOCA:

se volete usarla come canzoncina un adulto fa la parte di dracula (per dire BOO per stoppare) mentre i bimbi semplicemente ballano intorno alla stanza ascoltando la canzoncina, questo permettera’ loro sia di giocare che di prestare attenzione alle parole e impegnarsi a riconoscere i nomi principali per poi compiere le azioni!

Come gioco potete usare sempre la musica oppure mettere un bimbo a fare la parte di dracula semplicemente descrivendo cosa devono fare gli altri, a questo punto dracula puo’ camminare incontro fino a prendere qualcuno ma solo saltellando su una gamba, una volta preso  dire BOO per stoppare  chi prendera’ il suo posto!

Altro modo puo’ essere invece questo

Chi fa la parte di Dracula controlla che gli altri compiano i giusti movimenti accordati in precedenza, ad esempio se per fare la strega mancano i bastoni potete fare mettere le le mani avanti , chi non compie il giusto movimento può essere stoppato dal Dracula di turno! Se avete ad esempio finti denti (i ciucci caramelle di mashmallow) ė il momento di tirarli fuori, infatti Dracula dopo avere urlato Boo potrà ‘mordere’ chi non ė stato attento che ė poi chi prenderà il suo posto 😁

Come la usiate pero’ sono sicura che sia molto divertente!

si scarica qui

congelare la danza di Halloween

qui invece la versione inglese

ballo di Halloween

qui sotto il video